Nuove rivelazioni sull’infiltrato del Pci nelle Brigate Rosse che aiutò Dalla Chiesa

Nuove rivelazioni sull’infiltrato del Pci nelle Brigate Rosse che aiutò Dalla Chiesa
Fonte immagine: Business Insider
28-6-2018 47 Nuove rivelazioni sull’infiltrato del Pci nelle Brigate Rosse che aiutò Dalla Chiesa

Il militante del Pci, nome in codice “Fontanone”, che fu infiltrato nella colonna romana delle Brigate rosse a seguito di un patto tra il senatore comunista Ugo Pecchioli e il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa subì l’arresto, un processo e un periodo di detenzione. Ennio Remondino – grande giornalista d’inchiesta, già corrispondente estero e inviato di guerra della Rai –  nel sito remocontro.it, di cui è il coordinatore, riprende l’articolo di Business Insider Italia sul libro rivelazione del colonnello dei carabinieri Domenico Di Petrillo (“Il lungo assedio”, Melampo) aggiungendo alla storia dell’infiltrato e dell’operazione “Olocausto”, che portò allo smantellamento delle Br nella capitale, un particolare a sua conoscenza di cui non aveva mai parlato. Scrive Remondino, che fu cronista degli “anni di piombo” e in una pausa del terzo processo Moro riuscì ad intervistare Renato Curcio, Barbara Balzerani e Mario Moretti: “…Anche Remocontro decide di svelare qualche suo segreto, tra i
Tag: ##rdquo#fontanone#infiltrato#ldquo#

Leggi notizia completa ►


Articoli correlati


Loading...

Cerca