‘Soffiate’ in aumento, ma ancora poche tutele per chi denuncia’. L’analisi del presidente Anac Cantone

‘Soffiate’ in aumento, ma ancora poche tutele per chi denuncia’. L’analisi del presidente Anac Cantone
Fonte immagine: Business Insider
28-6-2018 38 ‘Soffiate’ in aumento, ma ancora poche tutele per chi denuncia’. L’analisi del presidente Anac Cantone

«Quello non lo prendiamo. Non ci portiamo i problemi in casa». È tutto in questa frase, riferita dal whistleblower più famoso d’Italia, Andrea Franzoso, il problema dell’applicazione della dottrina del “fischiatore” nel nostro Paese. A pronunciarla, infatti, sarebbe stato il capo di un’importante società italiana («Una di quelle che a parole sono a favore della trasparenza e che si sono date imponenti codici etici») quando Franzoso ha presentato il suo curriculum per un’assunzione. Tanto che oggi, l’ex carabiniere che fece condannare il presidente di Ferrovie Nord Milano e che da quella società di Regione Lombardia fu costretto ad andarsene, non si occupa più di controllo di legalità. Una storia comune a praticamente tutti quelli che fino a oggi hanno denunciato irregolarità nelle proprie aziende. Leggi anche: Lotta alla corruzione: cosa rischiano i whistleblower italiani che denunciano irregolarità? L’aneddoto è stato rivelato giovedì 28 giugno durante la presentazione del terzo
Tag: ##raquo#anac#laquo#whistleblower#

Leggi notizia completa ►


Articoli correlati


Loading...

Cerca